Naviga per Categoria

Arnaldo (delinquente)

Inserito da serrilux

Clip neorealista sui diritti dei bambini. Liberamente ispirata a “Il Pallamondo” di Pino Bertelli e Massimo Panicucci.
Prodotto da Lizafactory (2014) www.lizafactory.com
a cura di Lino Del Castello e Sandra Pastore
Foto di Pino Bertelli
Ottimizzazione audio Gianluca Graziadio (Zeit Geist)

E l’Angelo del non-dove disse [dagli Atti degli apostoli della libertà (apocrifi), trovati nel tascapane di un bambino a Guernica nel 1937 (nel corso della rivoluzione di Spagna), e rivisti sulla rive gauche di Parigi nel Maggio 1968]:

“E’ l’amore e la scoperta da sé che portano a superare un presente che non è sempre bello… a sconfiggere la paura con la coscienza di essersi liberati dall’immobilità e dall’impotenza…
è l’amore che porta nei cuori il soffio della felicità e inventa quello che di noi stessi è sconosciuto…
è l’amore, così vicino così lontano, che ci riporta ad essere protagonisti della nostra storia e al centro delle nostre esperienze, amandoci…

Quando riconosci l’amore vuol dire che hai già perdonato… perché l’amore è quell’impossibile magico che ci fa toccare la dolcezza dei forti… che ci porta i baci al profumo di tiglio… è un eccesso di luce… è il blu che toglie al nero il mistero.

Per l’amore, come per la libertà, non ci sono catene. Lègati a una stella, la più lontana, e vai alla deriva dei tuoi sogni!”.

Pino Bertelli

 

Danilo De Marco. Sulla fotografia di resistenza e insubordinazione

Danilo De Marco Danilo De Marco Danilo De Marco Danilo De Marco

Pedro Luis Raota. Sulla fotografia dell’assurdo

Pedro Luis Raota Pedro Luis Raota Pedro Luis Raota Pedro Luis Raota

James Natchwey. Sulla fotografia del dolore e le lacrime dei vinti

James Natchwey James Natchwey James Natchwey James Natchwey