Naviga per Categoria

LA FOTOGRFIA RIBELLE – Passioni e conflitti di donne che hanno rivoluzionato la fotografia

Inserito da serrilux

Sembra che ogni cuore che batte per la libertà
ha solo il diritto ad un pezzo di piombo,
ebbene pretendo la mia parte!
Louise Michel

FotografiaribelleRistampaIL LIBRO

La fotografia ribelle Le passioni e i conflitti delle donne fotografe che fecero l’impresa
Chi può fotografare la bellezza, la verità, l’eresia o la sovversione non sospetta della realtà se non coloro che l’hanno vissuta?

Pino Bertelli, 2016.

Le immagini di queste singolari fotografe, disuguali, imperfette o talvolta celebrate malamente, esprimono una cartografia dell’esistenza che — per alcune di loro — smargina nell’indignazione o nella ribellione contro i simulacri della civiltà dello spettacolo. Sono angeli della rivolta, più che mai necessari, che si affrancano ai dannati, ai reprobi, agli schiavi, ai freaks, per i quali ancora e sempre occorre ricordare la necessità della resistenza sociale e dell’insubordinazione che ne consegue, una disobbedienza affilata che ispiri afflati, desti energie, rafforzi refoli per farne tempeste, le sole che la società consumerista teme e reprime nel sangue.

Danilo De Marco. Sulla fotografia di resistenza e insubordinazione

Danilo De Marco Danilo De Marco Danilo De Marco Danilo De Marco

Pedro Luis Raota. Sulla fotografia dell’assurdo

Pedro Luis Raota Pedro Luis Raota Pedro Luis Raota Pedro Luis Raota

James Natchwey. Sulla fotografia del dolore e le lacrime dei vinti

James Natchwey James Natchwey James Natchwey James Natchwey