Categoria:Articoli

Il contabile di Auschwitz (2018), di Matthew Shoychet

Il contabile di Auschwitz (2018), di Matthew Shoychet

aprile 15, 2021

“Nel corso della soluzione finale gli ebrei saranno instradati, sotto appropriata sorveglianza, verso l’Est, al fine di utilizzare
il loro lavoro. Saranno separati in base al sesso. Quelli in grado di lavorare saranno condotti in grosse colonne nelle
regioni di grandi lavori per costruire strade, e senza dubbio un grande numero morirà per selezione naturale. Coloro che
resteranno, che certo saranno gli elementi più forti, dovranno essere trattati di conseguenza, perché rappresentano una
selezione naturale, la cui liberazione dovrà essere considerata come la cellula germinale di un nuovo sviluppo ebraico
(come mostra l’esperienza della storia)” .
Il protocollo di Wannsee (20 gennaio 1942)

280 visualizzazioni
Cartolina del santo natale… a tutti quelli che spezzano il fucile!

Cartolina del santo natale… a tutti quelli che spezzano il fucile!

dicembre 24, 2020

Il disertore
di Boris Vian

336 visualizzazioni
IL REGNO DELL’UTOPIA

IL REGNO DELL’UTOPIA

dicembre 06, 2019

Tempi della fine e luoghi d’altrove

12 dicembre 2019 ore 17:00 MACRO – Via Nizza 138 Sala lettura

644 visualizzazioni