Naviga per Categoria

QUEL MAGGIO ROSSO!

Inserito da serrilux

(Testo di Pino Bertelli, Musica di Federico Botti)

Ricordo il tuo amore addosso
quelle strade infuocate di rabbia
e il sangue che fuggiva dal cuore
quel Maggio rosso

Quando i sogni alzavano il tiro
e domani era già ieri
e facevi la guerra per gioco
sotto un cielo sfatto di paura

Ricordo i libri, i film, le bestemmie
le stelle in divisa buttate in un fosso
i miti “rotti” a sassate
quel Maggio rosso

La vernice che sporcava le chiese
e i palazzi nell’ora del tè
l’amore in piedi in un portone
attaccati a un manifesto di Marx

E quella la pioggia strana
che ci bagnava gli occhi
e te che mi leccavi l’anima
e mi lasciavi meno solo

Ricordo le tue corse mute
il mio fiato grosso
il tuo corpo sfacciato e vivo
quel Maggio rosso…

E ancora riesco a sognarti
a ridere dei tuoi capelli strani
dei miei vent’anni distratti
e di un’amore così…

Danilo De Marco. Sulla fotografia di resistenza e insubordinazione

Danilo De Marco Danilo De Marco Danilo De Marco Danilo De Marco

Pedro Luis Raota. Sulla fotografia dell’assurdo

Pedro Luis Raota Pedro Luis Raota Pedro Luis Raota Pedro Luis Raota

James Natchwey. Sulla fotografia del dolore e le lacrime dei vinti

James Natchwey James Natchwey James Natchwey James Natchwey